Il Gelato al Pecorino Toscano DOP di Andrea Zinno conquista il challenge #maidiremai

avatar

agriturismorigotorto

7 unità abitative, climatizzate,con piscina, forno a legna e barbecue, ampi spazi ricreativi attrezzati all'aperto.
avatar

Consorzio di Tutela del Pecorino Toscano DOP insieme all’Associazione Italiana Food BloggerGelato di Pecorino Toscano DOP, zenzero candito piccante e sale nero con croccante di gambero rosa, freddo di cipolla di Tropea e spugna di basilico e pere. E’ questa la ricetta, realizzata da Andrea Zinno, che si è aggiudicata #maidiremai, il challenge organizzato dal Consorzio di Tutela del Pecorino Toscano DOP insieme all’Associazione Italiana Food Blogger (AIFB). Romano, classe 1961, dirigente di una società informatica, sposato e padre di due figli. Questo il profilo del food blogger romano, autore del blog www.trapignatteesgomarelli.com.

gelato_pecorinoLa sfida. La vittoria di Zinno è giunta dopo un appassionante testa a testa con gli altri 24 food blogger. I partecipanti al challenge sono stati chiamati a realizzare, fotografare e raccontare un piatto capace di valorizzare il Pecorino Toscano DOP con dodici ingredienti assegnati a sorte ai concorrenti: dal mango alle cozze; dal coniglio al curry; fino al piccione; al cacao e i gamberi. Proprio i gamberi sono stati l’ingrediente assegnato ad Andrea Zinno ed il suo piatto è stato valutato, insieme a quelli degli altri partecipanti, su quattro punti: l’originalità della ricetta; lo scatto fotografico del piatto; il protagonismo del Pecorino Toscano e la capacità di raccontare la creazione culinaria. Nei prossimi giorni saranno premiati i migliori di ogni categoria dai quattro giudici del contest: Roberto Rossi, chef stellato del ristorante “Il Silene”; Bruno Bruchi, fotografo professionista e socio Slow food, Andrea Righini, direttore del Consorzio Tutela Pecorino Toscano DOP e Giovanni Pellicci, direttore responsabile de “I grandi vini” e autore di “Wine station”.

“Vorrei rivolgere ad Andrea Zinno i complimenti per la vittoria – afferma Andrea Righini – ma tutti i food blogger si sono dimostrati all’altezza della sfida, presentando ricette di grande qualità e creatività, anche quando erano di fronte ad abbinamenti con ingredienti difficili. Il nostro obiettivo non era quello di puntare sulla ‘competizione’, ma sulla valorizzazione di un prodotto come il Pecorino Toscano DOP, che riteniamo meriti di essere conosciuto sempre di più, anche attraverso l’uso di strumenti di comunicazione innovativa”.

Il Consorzio del Pecorino Toscano DOP sui social network. Tutte le ricette di “Mai dire mai” si trovano sui canali social del Pecorino Toscano DOP: su Facebook (Pecorino Toscano DOP) e sui profili di Instagram (@pecorinotoscano) e Twitter (@pecorinotoscano) seguendo #pecorinotoscanolive.